Router WI-FI e Modem: guida alla scelta | Funzionalità e caratteristiche

Possedere un qualsiasi strumento elettronico come PC, smartphone, console da gioco ed altro, al giorno d’oggi, richiede quasi obbligatoriamente la disponibilità di una connessione ad Internet. Il web è un mondo enorme, dentro cui è facile perderti nella moltitudine di possibilità e servizi offerti, ed in questo contesto una buona linea Internet è ciò da cui devi partire. La stabilità della connessione non dipende soltanto dall’operatore telefonico scelto, ma anche dalla performance del router WI-FI o del modem utilizzato.

Le tipologie di modem e di router WI-FI

Il modem ed il router WI-FI sono quegli apparecchi che fungono da centro nevralgico della connessione ad Internet, sia essa casalinga od appartenente ad una rete aziendale più espansa. Sebbene esistano diversi tipi di modem e di supporti, ti elenco qui sotto le due principali categorie in commercio:

  • Modem di base: il puro e semplice modem che offre una connessione via cavo, disponibile solo per un dispositivo. Solitamente viene acquistato quando serve una linea Internet solo per un computer, o per qualsiasi altro apparecchio dotato di ingresso ethernet.
  • Modem router: la sua traduzione (“instradatore”) già chiarisce a sua funzione. Raccogliere ed amplificare/distribuire la connessione di rete ad una determinata area, od a più apparecchi mediante cavo. Ogni router può diffondere la connessione Internet ad un’area più o meno grande, in base alle componenti impiegate ed alla potenza di campo di cui è dotato. I router WI-FI, ossia tutti quelli in grado di distribuire connessioni senza fili, sono in genere i più acquistati ed apprezzati per la grande comodità in grado di fornire.

I modem e le componenti del proprio PC

La scelta del modem la devi innanzitutto ponderare a partire dal tuo PC. Un modem router WI-FI, infatti, richiede obbligatoriamente una scheda di rete installata all’interno del PC, che funge da ricettore della connessione distribuita dal modem. Bada bene al fatto che, se sei in possesso di un PC non proprio recente, molto probabilmente esso è sprovvisto di tale scheda di rete ed a questo punto ti si presentano due possibili soluzioni:

  1. acquistare una scheda di rete, possibilmente di ultima generazione, oppure
  2. acquistare un dongle USB, molto meno invasivo e più immediato nell’utilizzo. Esso consiste in una piccola antenna, collegabile al PC mediante USB, che svolge la stessa funzione di una scheda di rete.

Per verificare se il tuo PC possiede già la scheda, ti basterà entrare nelle impostazioni di connessione e verificare la presenza di un eventuale connessione WI-FI, per agganciarsi ad una connessione senza fili. Viceversa, se tu avessi bisogno della linea Internet solo per un PC, un comune modem via cavo potrebbe essere una valida soluzione. Il 99% dei computer oggi in commercio, ed in generale i PC più o meno vecchi, possiedono l’ingresso per il cavo ethernet.

Il piano tariffario Internet: un fattore di primaria importanza

Passando a questioni più comuni e quotidiane, è fondamentale scegliere il modem in base alla propria offerta Internet, stipulata con qualsiasi fornitore. I modem non sono progettati tutti allo stesso modo, per garantire la massima velocità quando possibile. Esistono svariati modelli costruiti su standard diversi ed ognuno di questi standard soddisfa connessioni più o meno veloci, limitatamente ad esse.

Per rendere più chiare le idee, se la tua connessione dovesse essere limitata a 20 Mbit/s, acquistare un modem che offre piena banda fino a 7 Mbit/s limiterà gravemente le prestazioni della stessa.

Articoli simili

Le velocità dei dispositivi

Ti riporto qui sotto una lista delle principali connessioni supportate dai modem e dai router WI-FI attuali, corredate della propria velocità massima disponibile in downstream/upstream.

  • ADSL: velocità massima in downstream di 8 Mbit/s ed upstream di 1 Mbit/s;
  • ADSL2: velocità massima in downstream di 12 Mbit/s ed upstream di 3,5 Mbit/s;
  • ADSL2+: velocità massima in downstream di 24 Mbit/s ed upstream di 1 Mbit/s;
  • VDSL2: consiste in una particolare connessione ibrida fibra-doppino di rame, dove il collegamento in fibra ottica è disposto dalla centrale all’armadio di strada (FTTC, Fiber To The Cabinet), mentre il comune doppino di rame raggiunge le abitazioni/luoghi di lavoro che ne fanno uso. Questa particolare connessione fornisce velocità simmetrica massima fino a 300 Mbit/s sia in downstream, sia in upstream;
  • FTTH: la fibra ottica con tecnologia Fiber To The Home è ancora oggi un privilegio ristretto agli abitanti delle grandi città, o delle cittadine che hanno deciso di investire sulla fibra ottica. Essa consiste nella forma più potente di fibra ottica disponibile sul mercato, garantendo connessioni fino ad 1 Gbit/s. Per poter disporne, appunto, devi avere la ”fortuna” di trovarti in zone su cui lo Stato od il proprio comune hanno deciso di investire. In generale, necessita di un router connesso al modem fibra fornito dal provider Internet.

Ti consiglio di effettuare uno speedtest per controllare mediamente la tua velocità Internet. Bada che anche se il tuo provider dovrebbe garantirti la massima banda disponibile, nella maggior parte dei casi si raggiungono velocità inferiori o notevolmente ridotte.

La zona di residenza

Che tu sia un privato, un’azienda od una piccola attività, prima di scegliere il modem o il router WI-FI in base alla velocità massima supportata dovrai comunque tener conto della zona in cui ti trovi. Molto spesso, l’acquisto di un modem o di un router WI-FI di ultima generazione dotato di componenti performanti potrebbe rivelarsi soltanto un esborso eccessivo.

Purtroppo, infatti, esistono luoghi dove la copertura Internet (od anche telefonica) sono garantite a meno del 50% di efficacia e nemmeno un modem potentissimo potrebbe risolvere i tuoi problemi. In questi casi, una buona soluzione è affidarsi ad un tecnico della zona, che conosca bene le problematiche relative all’Internet nei luoghi dove abitate.

Le migliori marche di router WI-FI e modem

Dando un’occhiata generale ai marchi disponibili sul mercato, posso consigliarti alcuni marchi di router WI-FI e modem, acquistabili comodamente su Amazon:

  1. FRITZ

  2. TP-Link

  3. ASUS

  4. Netgear

  5. D-Link

Ognuna di queste marche mette a disposizione più tipologie di modelli. Come detto finora, per la scelta dovrai basarti  sulle necessità di utilizzo, che ricapitolando sono:

  • la presenza della scheda di rete nel tuo PC: se si tratta di un portatile/fisso recente, sicuramente ne possiede una, viceversa è opportuno controllare;
  • la posizione del tuo PC: muri, impedimenti e distanza in generale disturbano l’area d’influenza del modem o del router WI-FI;
  • la velocità raggiunta dalla tua connessione Internet, in base a quanto offerto dal provider ed alla velocità effettivamente raggiunta;
  • la zona di residenza.

Non meno importante è il tuo utilizzo della connessione internet: tra questi modelli, come per ogni componentistica per PC, ne esistono alcuni particolarmente indicati al gioco online od al download, standard elevati che potrebbero eccedere alle vostre esigenze medie.

Alessandro Nicotra

Sono un esperto di informatica e di telecomunicazioni. Il mio lavoro è quello di aiutare le persone a superare problemi connessi con il progresso tecnologico. La mia grande passione e scrivere articoli e guide inerenti al mondo della tecnologia. Facebook - Linkedin - Twitter

Condividi
    Pubblicato da
    Alessandro Nicotra

    Articoli recenti

    Fotocamera dello smartphone, tutte le funzioni per fare belle foto

    Ormai ognuno di noi ha almeno un telefono cellulare che utilizza più o meno spesso… Leggi tutto l'articolo

    16 Maggio 2020

    La giusta MicroSD per la macchina fotografica

    Oramai gli smartphone sono sempre più potenti e fanno foto sempre migliori, ma diciamolo chiaramente,… Leggi tutto l'articolo

    20 Aprile 2020

    Acquisti online: rischi e pericoli da evitare

    Se hai in programma di fare i tuoi acquisti online, o se già sei un… Leggi tutto l'articolo

    16 Aprile 2020

    Amuchina fai da te, ricetta per le mani e per la casa

    In assenza di acqua, l'Amuchina è il prodotto più indicato per igienizzare le mani. Ma… Leggi tutto l'articolo

    26 Febbraio 2020

    Culla neonato, consigli utili per la scelta migliore

    Bebè in arrivo? Tra gli acquisti necessari non può assolutamente mancare la culla neonato, indispensabile… Leggi tutto l'articolo

    6 Novembre 2019

    Smartband: l’accessorio economico per chi ama lo sport

    Al giorno d'oggi sono davvero pochissimi gli sportivi che non hanno uno smartband al polso.… Leggi tutto l'articolo

    24 Ottobre 2019