Smartband: l’accessorio economico per chi ama lo sport

Al giorno d’oggi sono davvero pochi gli sportivi che non hanno uno smartband al polso. Negli ultimi anni, infatti, si è vista una nuova consapevolezza crescere sempre di più. La consapevolezza che uno stile di vita attivo, correlato ad un’alimentazione sana, sono alla base per essere in salute a lungo.

Ecco, quindi, che la tecnologia ed il progresso non hanno di certo mancato l’occasione per creare accessori utili indirizzati a chi ha deciso di cambiare vita e far entrare lo sport nella sua quotidianità. Smartband, smartwatch, fitness tracker. Sono davvero moltissimi i nomi che si sentono e vedono nei diversi negozi creando non poca confusione.

Ti porto alla scoperta dello smartband, un accessorio che può davvero trasformarsi in un braccio destro per la tua salute.

Smartband: cos’è e perchè usarlo

Lo smartband altro non è che un orologio da polso intelligente in grado di misurare e di tenere conto di diversi parametri come ad esempio:

  • il battito cardiaco
  • le ore di sonno
  • i passi fatti durante il giorno
  • le calorie bruciate
  • informazioni sull’attività fisica praticata (distanza, velocità, ecc.)

Insomma, una sorta di personal trainer operativo 24 ore su 24.

Altro aspetto da notare, poi, è che si connette al tuo smartphone per passare tutte le informazioni ad un’applicazione apposita. Molte di queste ti danno anche la possibilità di vedere grafici per verificare l’andamento delle tue attività e del tuo sonno.

Lo devi ammettere, la cosa ti sta davvero incuriosendo.

Smartband: differenza con lo smartwatch

Dopo le informazioni che ti ho dato sicuramente ti sarà sorto un piccolo dubbio: ma qual è la differenza sostanziale tra uno smartband ed uno smartwatch? Non sono entrambi orologi intelligenti ricchi di funzioni?

Si, è vero. Entrambi sono orologi intelligenti ma le funzioni che essi offrono sono ben diverse. Lo smartwatch è un accessorio volto maggiormente ad avere a portata di mano, anzi a portata di polso, le funzioni del tuo telefono. Quindi lo smartwatch è un orologio con le funzioni del tuo smartphone. Messaggi, email, chiamate, notifiche varie. Tutto potrà essere monitorato dal tuo orologio con qualche semplice tocco.

Lo smartband potremo definirlo, invece, un accessorio sportivo che tiene traccia delle diverse attività che si fanno durante il corso della giornata. Non offre, quindi, la possibilità di controllare messaggi, fare chiamate o altro e, se hanno questa funzione, è sempre molto limitata e basica. Come ad esempio la sola semplice lettura di un messaggio senza possibilità di risposta.

Perché questi accessori sono utili

Ora hai ben compreso cos’è uno smartband ma, il mio obiettivo è quello di darti il maggior numero di informazioni in merito così da farti capire se è l’accessorio che davvero stai cercando.

Articoli simili

Quindi perché è utile avere un simile accessorio al polso? Le ragioni possono essere davvero moltissime.

In primis c’è un presupposto. Il presupposto è che i lavori sono molto cambiati rispetto ad anni fa. Si lavora maggiormente al computer oppure a macchinari che non richiedono lavoro manuale. Questo, fa si che si viva una gran parte della giornata seduti su una sedia alzando notevolmente la sedentarietà.

Diventa importante, quindi, inserire un’attività fisica nel tuo tempo libero per permettere al corpo di mantenersi in forma ed attivo.

Lo smartband ti aiuta moltissimo in questo senso perchè, innanzitutto, ti fa vedere com’è il tuo stile di vita attuale segnandoti il numero di passi giornalieri e molto spesso segnalandoti anche la percentuale del tempo attivo durante tutte le 24 ore.

Ogni tua attività, poi, verrà monitorata e registrata così da vedere anche nel corso del tuo tempo i tuoi miglioramenti ed eventualmente cosa puoi modificare per avere dei risultati ancora più positivi. Come già accennato, è un vero personal trainer sempre attivo e pronto a farti vedere la realtà.

Smartband: come sceglierlo

Se ti sei convinto che questo orologio intelligente è quello che ti serve, allora è arrivato il momento di capire come scegliere il modello perfetto per le tue esigenze.

Nel mercato vi sono davvero una moltitudine di modelli e potrebbe non essere facile capire quale si sposa al meglio con il tuo stile di vita e con le tue attività.

Come fare?

  • Compatibilità. Altro aspetto importante è poi la compatibilità che lo smartband ha con il sistema operativo del tuo smartphone. Non solo, ma controlla anche la compatibilità con il tuo computer se poi desideri passare tutti i dati per valutarli ed organizzarli al meglio.
  • Impermeabilità. Non possiamo non parlare per un attimo anche di questa caratteristica. Uno smartband deve necessariamente essere anche impermeabile. Se vuoi tenere sotto controllo tutte le tue attività è ovvio che sudore ed acqua possano andare a contatto con l’accessorio. Se fai nuoto, poi, puoi ben intuire che è la prima cosa da osservare in assoluto.
  • Display. Anche il display ha la sua importanza. Puoi trovare diverse possibilità: display retroilluminato, display senza retroilluminazione, display touch, ecc. Tutto dipende molto dalle tue necessità e preferenze.
  • Batteria. Altro aspetto fondamentale è la batteria. Ovviamente si tratta di una tipologia ricaricabile tramite un cavo collegato alla presa di corrente. Valuta la durata ed anche il tempo di ricarica.
  • Cinturino. Infine, diamo un occhio anche al cinturino. Al giorno d’oggi c’è sempre di più la tendenza di creare cinturini intercambiabili. Diversi colori e diverse larghezze così da renderlo sempre adatto ad ogni situazione.

Conclusioni

Arriva sempre il momento in cui bisogna tirare le somme. Parlando di smartband non possiamo che parlarne bene. È un accessorio davvero utile sia a chi è già sportivo per natura, sia per chi invece tende ad essere troppo pigro. In entrambi i casi potrebbe dare la svolta necessaria per migliorare la propria condizione fisica.

Uno stile di vita sano ed attivo è la migliore prevenzione in assoluto ed è bene che questo concetto sia diffuso il più possibile. Se hai bisogno di vedere le tue attività e magari monitorare anche la qualità e la quantità del tuo sonno, lo smartband è davvero quello che fa per te.

Se lo usi correttamente ti darà una carica in più.

Redazione

Condividi
    Pubblicato da
    Redazione

    Articoli recenti

    Fotocamera dello smartphone, tutte le funzioni per fare belle foto

    Ormai ognuno di noi ha almeno un telefono cellulare che utilizza più o meno spesso… Leggi tutto l'articolo

    16 Maggio 2020

    La giusta MicroSD per la macchina fotografica

    Oramai gli smartphone sono sempre più potenti e fanno foto sempre migliori, ma diciamolo chiaramente,… Leggi tutto l'articolo

    20 Aprile 2020

    Acquisti online: rischi e pericoli da evitare

    Se hai in programma di fare i tuoi acquisti online, o se già sei un… Leggi tutto l'articolo

    16 Aprile 2020

    Amuchina fai da te, ricetta per le mani e per la casa

    In assenza di acqua, l'Amuchina è il prodotto più indicato per igienizzare le mani. Ma… Leggi tutto l'articolo

    26 Febbraio 2020

    Culla neonato, consigli utili per la scelta migliore

    Bebè in arrivo? Tra gli acquisti necessari non può assolutamente mancare la culla neonato, indispensabile… Leggi tutto l'articolo

    6 Novembre 2019

    Fiori Online? Ecco una guida utile su come acquistarli

    Stagionali, eleganti, colorati, unici. Ecco l'identikit della prossima idea regalo: i fiori. In un mondo… Leggi tutto l'articolo

    16 Ottobre 2019